SiteGround è un’azienda bulgara aperta nel 2004 da studenti universitari. Da allora è cresciuta in maniera costante, arrivando agli attuali 400 impiegati e oltre 2 milioni di domini. Il servizio tecnico è disponibile 24/7 tutto l’anno . SiteGround è stata fondata nel 2004 a Sofia da alcuni amici dell’università.

Nel gennaio 2015, Joomla ha offerto una soluzione di hosting gratuita su Joomla.com in collaborazione con SiteGround.

Dal 2017 SiteGround ha uffici a Sofia, Plovdiv, Stara Zagora e Madrid. SiteGround fornisce servizi di web hosting per i siti Web WordPress, Joomla, Magento, Drupal, PrestaShop e WooCommerce. Ha anche un connettore Weebly. SiteGround è noto per l’ottimo tempo di attività.

Il 30 luglio 2019, SiteGround ha annunciato il lancio della sua area utente riprogettata con un nuovo pannello di controllo noto come “Strumenti del sito”. Il nuovo sistema, secondo i funzionari, ha richiesto più di 3 anni e lo sviluppo di oltre 20 nuovi tecnici.

Quando usare l’hosting di SiteGround?

SiteGround offre servizi imbattibili e non esiterei un secondo a raccomandarlo. È adeguato per progetti seri e, qualora in futuro avessi bisogno di performance ancora maggiori, potrai passare ad uno dei pacchetti premium che ti permette di usare server dedicati o cloud hosting. Lo raccomando specialmente per:

  • Negozi online
  • Grandi siti corporativi
  • Developer e designer in cerca di qualità ed un buon supporto tecnico
  • Chi è alla ricerca di repository Git, accesso SSH e staging
  • Blogger professionisti
  • Siti costruiti con WordPress
  • Tutto ciò che richiede soluzioni dalle alte prestazioni

Quali sono i vantaggi di SiteGround?

Innanzitutto SiteGround offre dei piani già ottimizzati per WordPress, inoltre tutti i file vengono salvati all’interno di dischi SSD, più performanti rispetto ai vecchi hard disk meccanici.

Non tutte le società di hosting offrono questa tecnologia.

Multidominio e database illimitati

Con SiteGround è possibile utilizzare un numero illimitato di domini e di database, a partire dal piano intermedio, ovvero il GrowBig.

Questo è utile per chiunque necessiti di un unico piano hosting, senza dover attivare ogni volta un nuovo servizio.

SuperCacher

Grazie all’utilizzo di un sistema di caching proprietario presente nei loro server, ovvero il SuperCacher, ho notato una diminuzione dei tempi di caricamento delle pagine web.

Questo avviene perché, tutte le volte che viene richiesto un contenuto del sito, il SuperCacher restituisce una versione HTML statica, memorizzata all’interno del sistema di caching, invece di prelevare nuovamente i contenuti andandoli a riprendere dal database MySql.

In questo modo non dovrai installare un plugin apposito per generare la cache del tuo sito web.

Sicurezza

Dopo aver attivato il piano hosting con SiteGround, ho mantenuto attivo il servizio di report settimanale, tramite l’invio di un’email, dell’eventuale presenza di malware.

Ad oggi, tutti i report sono risultati puliti e senza problemi, questo grazie al grado di sicurezza offerto dal team di SiteGround.

Assistenza 24 ore su 24

Rispetto ad altri servizi di hosting, una delle cose che più mi ha colpito è la rapidità nel rispondere ai ticket di assistenza, generalmente entro un’ora lavorativa.

Funzionalità avanzate

SiteGround include delle funzionalità che molti altri servizi di hosting non hanno, come staging, cache propria e repository Git. O anche integrazioni gratuite con CloudFlare o Let’sEnrcypt (SSL).

Datacenter in Europa

La presenza di due centri dati in Europa, precisamente ad Amsterdam e Londra, garantiscono una maggiore velocità di caricamento del tuo sito per gli utenti italiani.

 

Facile ed intuitivo da usare

Il sistema è semplice da usare e le varie funzioni sono perfettamente integrate tra loro.

 

CDN inclusa nel prezzo

SiteGround offre una CDN (content delivery network) con tutti e tre i suoi piani hosting condivisi, tramite il servizio CloudFlare, andando ad ottimizzare il caricamento dei contenuti in base alla località dell’utente.

Oltre a continui problemi con il sito, pagine offline, problemi con alcune funzioni PHP, attacchi ai loro server, il tempo di risoluzione di ogni ticket era decisamente elevato.

Se anche tu gestisci un sito e-commerce, puoi ben capire il danno, anche economico, di una situazione del genere.

 

Localizzazione dei server

Quando apri un account su SiteGround puoi decidere se usare i server in Europa, America, Australia o Asia.